l'autore del sito
i nostri collaboratori
il blog di jacopo
blog fotografico
motore di ricerca
sito v.1.6.0
menu principale vuoi collaborare con questo sito? clicca qui

Pillole di Saggezza
«»



CONTRO IL DIGIUNO, CONTRO LA FALSITA' di: Jacopo Agnesina
da: www.forum.portalefilosofia.com

Ho notato come l'invito del papa (scritto in minuscolo appositamente) al digiuno del venerdì delle ceneri è stato ripreso in maniera importante dai media; il "tam tam salutista" ha contagiato anche i cosiddetti "laici" - mi si passi il termine, "paraculi" - che hanno visto nel messaggio del pontefice un simbolo, un vessillo di Pace. Personalmente ritengo, la pratica del digiuno, oltremodo oltraggiosa nei confronti di chi, ogni giorno, ceneri o non ceneri, è costretta da NOI a saltar pasti... non per stare in linea coi canoni di bellezza o per rispettare precetti di un presunto-dio-uomo ma perché non ha NULLA da metter sotto i denti.
L'analisi Feuerbachiana del Cristianesimo è in questo caso esemplare; il rimettersi passivamente, per un giorno, nella mani del signore, questo auto-punirsi consci che la nostra fatica spesa sarà restituita con gli interessi è quanto di più classico nella vostra/nostra(ahimé) tradizione religiosa.
Signori, detto 'apertis verbis', NON PRENDIAMOCI PER IL CULO... chi ha digiunato oggi si VERGOGNI, si vergogni di essersi illuso "santo" quando, solo per il fatto di vivere, esistere, sussistere, si è "diavoli" - 'mors tua vita mea'. Si vergognino i visi sorridenti che fieri del loro sacrificio vanno predicando pace, quale pace? Ci può essere pace? Cos'é la pace? La pace è "star bene con se stessi"? Illudendosi si può "star bene con se stessi"? Pace è "star bene con gli altri"? Ci siamo mai chiesti se gli altri stanno bene con noi?
L'america evangelica, capitanata da Bush, "the chimp" per gli amici, si stampa una croce sul petto e parte in missione al grido di "God bless America!"... come se quel "coglione" di Dio avesse fatto solo l'america! O se per essere considerati figli di dio bisognasse per forza esser americani. Bless - protegga - ... ma protegga da chi? da cosa? Saddam non è pure lui figlio di dio?
Israele - che nel 2003 - si considera ancora erede del popolo eletto (?!?!) lancia attacchi a destra e a manca, quasi fosse una vecchietta isterica che non sopporta l'abbaiare dei cani del vicino.
I mussulmani che - sempre nel 2003 - si appellano come bestie a principi e normative etiche che fanno ridere me e piangere migliaia di donne, bambini e poveracci.
Le nuove BR che, dementi, vanno ad ammazzare un povero cristo che faceva, bene o male onestamente, il suo mestiere... quando ci sono tavoli di maiali che si riuniscono ogni giorni in quel di roma - come, del resto - in tutte le altre capitali del mondo - che avrebbero bisogno d'esser nutriti a polvere da sparo e piombo.
Bossi e il suo "popolo eretto"... e "popolo turgido"... vabbé, andiamo troppo sull'avan-spettacolo... sarà mica un ministro Bossi! Ah, lo è? Ragazzi, siam messi male.
Pace è libertà e sincerità - per conquistare entrambe dobbiamo liberarci delle catene... le nostre catene si chiamano dio, paura, superstizione... essere uno e trino.

Cordiali Saluti,
Jacopo [Trecate, 5 Marzo 2003]

Per commenti sul testo puoi partecipare al forum (www.forum.portalefilosofia.com).

Copyright (c) 1996-2002 by Jacopo Agnesina
This material may be distributed only subject to the terms and conditions set forth in the Open Publication License, v1.0 or later.
(the latest version is presently available here).